MOJA MILA BOSNA - BOSNIA O CARA

Testimonianze, artigianato, musiche, documentari:
il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma, Venerdì 14 dicembre 2012, presenta un incontro sulle esperienze concrete di riconciliazione
nella Bosnia Erzegovina di oggi, a 17 anni dalla fine del conflitto, presso la Biblioteca GoffredoMameli.

Programma 

Saluti di Francesco Antonelli, Presidente Biblioteche di Roma
Tetyana Kuzyk, Consigliera Aggiunta per l’Europa dell’Est

Partecipano: Irfanka Pašagić dell’Associazione Tuzlanska Amica di Tuzla,
Lući Žuvela dell’Associazione LIPA,
Cristina Rosselli del Turco della Cooperativa Zajedno ,
Mario Boccia, fotografo e giornalista,
Enisa Bukvić della Comunità della Bosnia Erzegovina.
Modera Fatima Neimarlija.

Nel corso dell’incontro sarà raccontata l’esperienza di Rada Žarković della Cooperativa Insiemedi Bratunac e del progetto Lamponi di pace.

Proiezione del documentario Sarajevo BiH di Emanuele Cicconi, 2008, 15’

Aperitivo di specialità bosniache

Nel pomeriggio, dalle 16 alle 22, mercatino di marmellate, tappetini, monili, vestiti, borse, e molto di più, dalla Bosnia Erzegovina.

Dalle ore 20 proiezione del documentario musicale Sevdah di Marina Andree Škop, 2009, 60’.

Ingresso Libero.

Biblioteca Goffredo Mameli
via del Pigneto, 22 (Isola pedonale)
tel. 06 45460451

Per informazioni:

www.romamultientica.it
info@romamultietnica.it