CHI SIAMO

 

La H.E.L.P. (Acronimo di Handicap Educazione Lavoro Partecipazione), è una Cooperativa sociale integrata (ONLUS) costituita il 1 luglio 1997 attraverso un Progetto Europeo (HORIZON) realizzato dal Consorzio Fatebenefratelli di Roma, con la finalità di creare, attraverso la formazione professionale di soggetti svantaggiati, concrete opportunità di inserimento lavorativo.

La competitività in termini qualitativi ed economici dei servizi prestati dalla Cooperativa è assicurata dalla presenza nella compagine lavorativa di figure professionali con esperienze e competenze maturate nei diversi ambiti della cooperazione, della psicologia, della formazione, della mediazione culturale, dell’assistenza sociale, dell’informatica, del marketing d’impresa e da una costante attenzione alle esigenze del mercato.

La sensibilità della Cooperativa alle tematiche relative alle minoranze etniche si è sviluppata attraverso la realizzazione di progetti rivolti alla popolazione immigrata e si è progressivamente accresciuta con l’ingresso nella compagine sociale di cittadini stranieri.

Attualmente la Cooperativa H.E.L.P. è composta da trenta soci, il Presidente è sig. Romano Mazzone (socio fondatore). La responsabile dell’area Immigrazione è la dott.ssa Elisabetta Selvazzo (psicologa e psicoterapeuta).

Dal 2000 la Cooperativa si avvale della consulenza e della collaborazione continuativa del prof. Enzo Alfredo Becchetti (esperto di comunicazione) e del dott. Fabrizio Fea (neurologo e medico legale).

La Cooperativa H.E.L.P. è associata al Consorzio Fatebenefratelli di Roma.
Di seguito sono riportate le principali attività svolte.

 

  • Nel 1999: Progetto ““Integrazione orientamento e mobilità” finanziato dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale.
  • Dal 2000 al 2002: Progetto “Fruibilità di Palazzo Montecitorio” finanziato dalla Camera dei Deputati.
  • Nel 2000 - 2001: “Progetto pilota di comunicazione sull’immigrazione” finanziato dalla Provincia di Roma Assessorato Politiche della Famiglia - «Piano Provinciale 1999» Interventi per l’integrazione della popolazione immigrata.
  • Nel 2001 - 2002: “Progetto di comunicazione per l’immigrazione II Fase” finanziato dalla Provincia di Roma Assessorato Politiche della Famiglia - «Piano Provinciale 2000» Interventi per l’integrazione della popolazione immigrata.
  • Nel 2003 - 2004: Progetto “Sportello al servizio del cittadino straniero per informazioni relative alle problematiche dei migranti” finanziato dalla Provincia di Roma Assessorato Politiche della Famiglia - D.Lgs. 286/98 «Piano Provinciale 2001» Interventi per l’integrazione della popolazione immigrata.
  • Nel 2004: Progetto “Diversity Management” finanziato dalla Comunità Europea, Asse “Leonardo Da Vinci”.
  • Nel 2004 - 2005: Progetto “Identit@s” finanziato dalla Provincia di Roma Assessorato Politiche della Famiglia - D.Lgs. 286/98 «Piano Provinciale 2002» Interventi per l’integrazione della popolazione immigrata.

Inoltre:
- Europrogetti & Finanza SpA: Trattamento dati
- Sanama: Disinfestazione “Zanzara tigre”
- CPU: Servizio di data entry
- COSIS: Realizzazione biglietti da visita in braille
- Studio Cipriani Silvio: Trattamento dati contabili
- Camera dei Deputati: Servizio di trascrizione da nastro ed imbustamento
- CATTID: Servizio di trascrizione braille
- S.G.T.: Servizio di Call center per conto Telecom
- Policlinico Agostino Gemelli: Realizzazione in ATI con la Logica Informatica Srl di un software personalizzato per la gestione dell’anagrafica e delle agende dei medici del Policlinico A.Gemelli.

Redazione Immiweb

La redazione multietnica ed interculturale del sito è attualmente composta da:

Enzo A. Becchetti (Italia), esperto di comunicazione e formazione.

Elisabetta Selvazzo (Italia), coordinatrice della redazione, psicologa e psicoterapeuta.

Aziza Ait Chelh (Marocco), redattrice, laurea in economia e commercio, mediatrice culturale.

Azra Hrusto (Bosnia ed Erzegovina), redattrice, laurea in lingue e lettere straniere, mediatrice.

Bendis Gjonej (Albania), redattrice, laurea in lingua e letteratura italiana, master in “Immigrati e Rifugiati Integrazione Sociale”, mediatrice culturale.

Fatima Djelaili (Algeria), redattrice, laurea in giurisprudenza, mediatrice culturale e mediatrice linguistico culturale nell’area socio sanitaria.

Fatima Neimarlija (Bosnia ed Erzegovina) redattrice, laureanda in lingue e letterature moderne, mediatrice culturale.

Joseph Mwangi Waweru (Kenya), redattore, laurea in giornalismo, mediatore culturale.

Katerina Cepiku (Albania) redattrice, laurea in economia e commercio, master in “Immigrati e Rifugiati Integrazione sociale”, mediatrice culturale.

Latif Al Saadi (Iraq), redattore, giornalista e poeta, mediatore culturale.

Lesya Sychynska (Ucraina), redattrice, laurea in lingue e pedagogia, mediatrice culturale.

Maria Elizabeth Gutierrez Mejia (Colombia), redattrice, laurea in Formazione Sviluppo delle Risorse Umane, laurea in Scienze dell’Educazione, indirizzo Pedagogia della Danza tradizionale e il Teatro. in mediatrice culturale.

María José Sánchez Reigosa (Spagna), redattrice, laurea in giurisprudenza, mediatrice culturale.

Olena Kaminska (Ucraina), redattrice, laurea in ingegneria navale, mediatrice culturale.

Paulina Dorobat (Romania), redattrice, laureanda in economia della cooperazione internazionale e dello sviluppo, mediatrice culturale.

Sini Ngindu Bindanda (Repubblica Democratica del Congo), redattore, pastore della Chiesa Evangelica Mennonita, laurea in psico-pedagogia, master in “Teologia Evangelica”, mediatore culturale.